TEMPIO MALATESTIANO

Restaurato completamente sotto la signoria di Sigismondo Pandolfo Malatesta, con l`aiuto di artisti come Leon Battista Alberti, Piero Della Francesca, Matteo De` Pasti, Agostino Di Duccio, è un`opera incompleta.

Il Tempio Malatestiano, conosciuto comunemente come "Duomo" o "Basilica Cattedrale", è una vecchia chiesa francescana dedicata a San Francesco, ampliata da Sigismondo Pandolfo Malatesta nel XV secolo: fu adibita a cattedrale nel 1809.

Il significato del nome che gli è stato attribuito è singolare: tempio, per la classicità della sua architettura; malatestiano, perchè su tutto domina indiscusso sovrano Sigismondo Pandolfo Malatesta, Signore di Rimini.

Dal XIV secolo, sebbene si trattasse di una chiesa umile e semplice, ad unica navata, fu scelta dai Malatesta, signori della città, come luogo per la loro sepoltura, e quindi arricchita da altari, dipinti significativi (alcuni eseguiti da Giotto) e cappelle.

Nel Tempio, si possono ammirare il Crocifisso di Giotto, dipinto su tavola nel 1312 e un affresco di Piero Della Francesca dove è raffigurato Sigismondo inginocchiato ai piedi di San Sigismondo.


LE NOSTRE OFFERTE


eat easy

qui la giornata inizia presto
e prosegue quando l'appetito avanza

RICHIEDI INFORMAZIONI